Palestrine per bimbi con cancelletti di sicurezza, guida all’acquisto, prezzi

1
2
3
4
5
Safety 1st Estensioni Cancelletto, prolunghe da 7-14-28 cm, per Easy Close Metal, Auto Close e...
Foppapedretti Hopla' Sponda da Letto
Safety 1st Auto Close Cancelletto Sicurezza Bambini in Metallo
Hauck Cancelletto per Porte e Scale, a Pressione, Compatibile con Adattatore Y per Ringhiere
Dreambaby Newport 3 pannello adapta-gate
Safety 1st Estensioni Cancelletto, prolunghe da 7-14-28 cm, per Easy Close Metal, Auto Close e Flat...
Foppapedretti Hopla' Sponda da Letto
Safety 1st Auto Close Cancelletto Sicurezza Bambini in Metallo
Hauck Cancelletto per Porte e Scale, a Pressione, Compatibile con Adattatore Y per Ringhiere
Dreambaby Newport 3 pannello adapta-gate
9.2
9
8.6
8.6
8.6
Safety First
Foppapedretti
-
-
-
Safety 1st Estensioni Cancelletto, prolunghe da 7-14-28 cm, per Easy Close Metal, Auto Close e Flat...
Safety 1st Estensioni Cancelletto, prolunghe da 7-14-28 cm, per Easy Close Metal, Auto Close e...
9.2/10
13,42 €da 4,81 €
Foppapedretti Hopla' Sponda da Letto
Foppapedretti Hopla' Sponda da Letto
9/10
Safety 1st Auto Close Cancelletto Sicurezza Bambini in Metallo
Safety 1st Auto Close Cancelletto Sicurezza Bambini in Metallo
8.6/10
48,37 €da 33,80 €
Hauck Cancelletto per Porte e Scale, a Pressione, Compatibile con Adattatore Y per Ringhiere
Hauck Cancelletto per Porte e Scale, a Pressione, Compatibile con Adattatore Y per Ringhiere
0/10
43,23 €da 29,90 €
Dreambaby Newport 3 pannello adapta-gate
Dreambaby Newport 3 pannello adapta-gate
0/10

Quando usare la palestrina per bimbi

Nelle diverse fasi della crescita di un bambino la prima, quella successiva alla nascita, è certamente tra le più importanti e delicate. Durante i primi 2 mesi di vita il neonato non ha ancora sviluppato una struttura ossea ben sostenuta a tal punto da avere difficoltà a mantenersi eretto, né tantomeno riesce ancora a distinguere gli oggetti.

Superato però questo primo momento di vita, dai 3 mesi in poi è bene che il bimbo sia stimolato nella sua crescita psicofisica, aiutato cioè a sviluppare meglio coordinazione e movimento. Quale miglior modo per raggiungere tale scopo se non attraverso il gioco?

Il gioco come momento di sviluppo psicofisico del neonato

Il gioco, da intendere come attività, anche piccola, che crea una connessione tra il neonato e il mondo esterno, rappresenta l’alimento della loro mente e del loro corpo, predisponendolo ad uno sviluppo psicofisico ottimale.

Il primo gioco del neonato che gli permette di coordinare i primi movimenti, rinforzare la colonna vertebrale e il collo, predisporlo al camminare, sollevare la testa per riconoscere gli oggetti è certamente la palestrina per bimbi.

La palestrina è un gioco utile al neonato e alla sua crescita, va però utilizzata in tempi e modi diversi a seconda dell’età del neonato. A tre mesi è sufficiente mettere il neonato sdraiato sulla pancia in palestrina per 10 minuti, sempre sotto la supervisione attenta di un adulto. Questo tempo è sufficiente a farlo abituare alla posizione e al contatto dei giochini predisposti sulla parte alta del gioco. Daremo il tempo utile alle sue manine e ai suoi occhi di toccare e vedere e alla sua colonna vertebrale di rinforzarsi.

La palestrina dai 5 mesi in poi

Verso i 5 mesi avrà imparato anche a rotolarsi, la colonna vertebrale si sarà rinforzata e sarà sempre più capace di stare sdraiato sulla pancia e toccare gli oggetti davanti a lui. Questo sarà il momento in cui il bimbo sarà anche in grado di uscire dallo spazio della palestrina e sarà quindi la fase più delicata a cui prestare maggiore attenzione.

Infatti, avendo sviluppato la capacità nel movimento sarà anche in grado di uscire dai limiti posti dalla palestrina, rotolandosi avrà capito come passare dalla posizione supina a quella prona.

Il cancelletto sarà quindi un ulteriore accessorio utile e necessario per la sua sicurezza e la tranquillità dei genitori da predisporre intorno alla palestrina, luogo di gioco del vostro bambino

Fatta questa indispensabile premessa, cerchiamo di capire insieme le differenti tipologie di palestrine e di cancelletti e fornirvi le informazioni utili per un acquisto intelligente.

Una guida utile all’acquisto della palestrina del vostro bambino: palestrina e cancelletti di sicurezza.

In primo luogo dovrebbe essere importante considerarne la grandezza della palestrina. In base alle proprie esigenze, innanzitutto, prima dell’acquisto pensate al luogo dove collocare il gioco: questo  rappresenterà il criterio guida per la scelta tra una palestrina di piccole o medio-grandi dimensioni.

Guardate poi alla sicurezza, all’imbottitura del tappetino su cui il vostro bimbo andrà a sdraiarsi e predisporsi al gioco in movimento. Il tappetino non dovrà mai essere troppo sottile per non essere scomodo e soprattutto poco sicuro a proteggere la sua colonna vertebrale durante i suoi movimenti. Alcuni tappetini sono forniti addirittura di un cuscino ergonomico per irrobustire i muscoli di schiena e collo.

Le tipologie di tappetini e di palestrine differiscono anche per ulteriori caratteristiche; ad esempio, esistono modelli con bordi ribaltabili che servono a contenere meglio il neonato e rendere il luogo di gioco e di esplorazione più sicuro.

Altro elemento guida per un acquisto intelligente della migliore palestrina è la lavabilità del tappetino.

I giochi sono spesso coloratissimi, alcuni musicali, luminosi idonei a catturare l’attenzione del bambino. Pensiamo ad esempio alle palestrine con tappetini musicali: ogni movimento del piede del bimbo seguirà una nota musicale; oppure pensiamo alle palestrine con pupazzi musicali appesi all’arco, sonagli, massaggiagengive, pupazzi morbidi da accarezzare, rimovibili per poi essere attaccati anche alla giostrino della culla. Le palestrine più tecnologiche sono fornite, addirittura, di un registratore che serve a sviluppare i sensi del bambino.

I cancelletti di sicurezza

Come per le palestrine, esistono davvero tante tipologie di cancelletti di sicurezza. Quanto è grande la stanza dove collocherete il cancelletto? cosa volete delimitare? Questa domanda è importante per scegliere la dimensione e la tipologia di cancelletto di sicurezza.

Pensare di acquistare una palestrina, ma non dotarla di cancelletto può essere una soluzione momentanea. Quando il vostro bimbo comincerà, dopo i primi 5 mesi di vita, ad acquisire dimestichezza nei movimenti, a ruotarsi, a spostarsi, potrà voler anche ergersi e muoversi. Il cancelletto di sicurezza quindi permetterà a lui di sperimentare i movimenti in libertà e al genitore di essere sicuro avendogli delimitato l’area di gioco.

Possiamo distinguere 3 tipologie di cancelletto
  • Standard, per interni;
  • XL (extra large) : adatti agli spazi più grandi;
  • Special: ad esempio quelli a parete e per camino, che sono progettati per specifiche aree.
Altra differenza riguarda la modalità di installazione dei cancelletti
  •  a pressione: installati e rimossi a seconda della necessità, senza che sia necessario forare le pareti per montarli. Pro: semplici da installare ed economici, Contro: meno sicuri di quelli a parete.
  • a parete: cancelletti di sicurezza che si avvitano alle pareti. Pro: resistenti e sicuri. Contro: più complicati da installare.

I cancelletti di sicurezza per bambini possono essere di differenti materiali, come legno, plastica, metallo, con finiture scure o chiare; a seconda delle differenti caratteristiche e tipologie il costo salirà passando dalla fascia bassa a quella alta.

Fate acquisti intelligenti e in sicurezza: il consiglio è di optare per quelli di fascia medio alta, perché può essere la soluzione più intelligente, un compromesso giusto tra risparmio e sicurezza per il vostro bambino.

Costi delle palestrine in commercio.

Quanti accessori ha la palestrina? E’ dotata di giochi tecnologici e materiali di alta qualità? Quanto più sarà dotata di optional tanto più aumenterà il suo costo. Infatti, a partire dalle palestrine più economiche di circa 40 euro, il prezzo aumenterà a seconda della presenza di giochi interattivi e musicali, passando alla fascia di prezzo più alta.

Dopo la laurea in giurisprudenza mi sono specializzata nella comunicazione digitale. Come blogger scrivo contenuti per il web e come giornalista pubblicista mi piace affrontare temi legati al mondo del benessere, dell’alimentazione ecosostenibile, diritto animale e ambientale.

 

Classifica Migliori Prodotti

Back to top
Cancelletto per Bambini